Nuovi arrivi del 7 aprile, 2016

Vi raccontentero’ del pelide Achille…

L’epopea ospedaliera, ha inizio il primo di Aprile (per i meno attenti, il giorno del pesce di aprile) , giorno in cui porto mio figlio in ospedale, per un piccolo intervento (nulla di grave né di preoccupante)

Ma dopo circa un’ora che eravamo in stanza, entra una gentil dottoressa che ci dice, con lo sguardo sommesso, << Ci spiace, ma dobbiamo mandarvi a casa, abbiamo un trapianto urgente>>   noi senza neppur esitare ci siamo alzati e siamo usciti, con il mio eroe in miniatura, che ci ha detto <<sì sì andiamo a casa e lasciamo il posto all’altro bimbo>>

Stamattina era il giorno d’ingresso stabilito per ritornare in ospedale, ah dimenticavo per l’intervento c’era una piccola preparazione che ora illustrerò, quindi lasciamo da parte la mattina e passiamo alla preparazione.

Dicevo: Per prepararsi erano necessarie alcune operazioni fondamentali.

1) Lavaggio completo.
2) “Scaricaggio” completo anche se necessario con l’ausilio di clistere.
3) Indicare con un pennarello il lato interessato all’intervento, mica che poi sbaglino.
4) Digiuno a partire dalle ore 24:00.
5) Far bere del thé (“tantherrimo”) con “dodigliordici” chili di zucchero, per evitare possibili, ipoclicemia post-intervento.
Ecco il punto 5 è stato questa seconda volta un po’ più difficile, poichè l’orario d’ingresso invece che alle 11 come il primo giorno era alle 7 am e lo stop ai liquidi era previsto per le ore 06:00
Per evitare di rimanere a letto ho deciso di passare la notte sul divano guardando Gundam Destiny, che fortunatamente ha episodi da più di un’ora l’uno, puntando la sveglia alle 02:15 per il primo bicchierone, alle 03:30 per il secondo bicchierone ed alle 4:50 per l’ultimo; immaginate la sua mica voglia!
Fatto ciò, con armi e bagagli ci siamo diretti all’appuntamento, siamo arrivati, ci hanno accolto alle ore 07:10 nella stanzina, ci hanno dato il letto e ci han detto: << entro le ore 12:00 verrà operato>> O_O
Lui ha iniziato a giocare con i lego, io mi sono addormentato sul suo lettino.
Alle 10:30 entra una cordiale infermiera che ci dice: << abbiamo brutte notizie, andate a casa ci sentiamo più avanti, abbiamo avuto un’urgenza!>>
Il problema non che ci è toccato andare a casa, ancora una volta, d’altronde un’urgenza ha sempre la priorità, io la capisco non ho problemi, mi ha fatto solo specie che il mio erede alzando gli occhi con un faccino triste rivolgendosi a me abbia detto: << Ma uffa, io non voglio ribere quella cosa schifosa ancora un’altra volta, spero che all’altro bimbo non gliela facciano bere!>>

Queste sono le cose che ti cambiano la giornata.

E con l’eroismo d’infante e con morfeo alle porte, mi appresto a presentarvi le novità di ieri e di oggi.

Da PANINI COMICS è impossibile non annunciare l’attesissima novità che ci ha fatto passare notti d’insonnia e giornate buie, giornate che tornano a risplendere con il primo numero di ONE-PUNCH MAN! in un’incredibile doppia edizione, standard e Variant FX a dir poco spettacolare, nello stesso giorno ci abbandona un cult del manga. Ebbene sì, Naruto ci saluta con il numero 72 che cederà lo scettro proprio a Saitama sensei (considerato dallo stesso Kishimoto, il “nuovo naruto”) 🙂

inoltre, rimanendo sulla costa orientale del Pacifico la nuova Novel di Mark Millar che in MPH ci porterà nei bassifondi di Detroit e ci farà assaporare la vita di un gruppo di ragazzi entrati in contatto con una nuova droga che rende, chi l’assume superveloce; è l’alba di una nuova opportunità o il tramonto di un’esistenza? In un fantastico volume cartonato a soli 16 euro!

Per Star Comics invece, una  nuova ed agghiacciante collana basata sul SURVIVAL GAME, chi mai sarà questo individuo che indossa una maschera di maiale? E cosa vorrà da un gruppo di semplici studenti del club di archeologia in visita a delle vecchie rovine? Lo scopriremo solo leggendo questo nuovo horror/thriller FREAK ISLAND!

Pensavate che fosse tutto qui, vero? e invece…!

Per gli amanti della fantascienza e gli incalliti fan di TERRA FORMARS, è uscito il primo spin-off della serie! TERRA FORMARS RAIN HARD è l’inside story con protagonista il capitano tedesco Adolf Reinhardt, uno degli indiscussi protagonisti della serie. Non serve nemmeno che vi dica che è da avere, lo capite già da soli 😀

Ebbene sì, Naruto ci mancherà ma sicuramente sapremo sopportare la sua mancanza grazie a queste fantastiche testate!

Per il momento è tutto, appuntamento alla prossima!

Chiave di lettura

  • Novità

  • Ristampa

  • Fine Serie

  • Atteso

  • Volume Unico

  • Mario Cardina

  • Panini Comics