Recensione di WITCH DOCTOR

WITCH DOCTOR

Come sa benissimo qualsiasi appassionato del genere horror, esistono “medici” di ogni tipo. Quelli che si occupano di curare i pazienti utilizzando i metodi della medicina occidentale, gli sciamani, gli esorcisti, i cialtroni e una serie di altri guaritori dai poteri più o meno efficaci.

Un caso a parte è il dr. Vincent Morrow, uno stregone, uno scienzato che studia e conosce le forze occulte che infettano il mondo e lo fanno ammalare. Insomma, come recita il nome del fumetto, il dr. Morrow è un Witch Doctor. Anzi è Witch Doctor, l’unico, inconfondibile protagonista di una delle serie a fumetti più ironiche, divertenti e inquietanti degli ultimi anni, scelta da Robert Kirkman nel 2010 per inaugurare Skybound, l’etichetta da lui creata all’interno di Image Comics con l’intenzione di avviare la pubblicazione di properties originali e totalmente nuove.

“In ogni pagina si incontra un personaggio nuovo, si visita un posto diverso, si viene introdotti a un nuovo concetto” ha scritto Kirkman nella introduzione al primo volume di questa nuova serie, intitolato Sotto i ferri“E, secondo la mia modesta opinione, in questa serie è tutto dannatamente avvincente. Quello che state per leggere è uno straordinario capolavoro realizzato da due creatori dotati di molto talento, Brandon Seifert e Lukas Ketner”. 

Difficile non fidarsi del creatore di The Walking DeadInvincible e di altri capolavori del fumetto contemporaneo. Ma, se per caso non vi fidate, provate a immaginare un personaggio a metà tra Dr. House – con la stessa vena di geniale follia e la stessa impeccabile competenza – e Dr. Who – con la stessa stramba propensione all’avventura e uno sense of humor da sfoderare di fronte alla catastrofe – conditeli con atmosfere da commedia alla Gosthbusters e avrete ottentuto la miscela che rende l’opera di Seifert & Ketner un piatto prelibato per lettori dal palato sopraffino.

Non siete ancora convinti? D’accordo, allora pensate al contesto in cui è costretto a muoversi il Dr. Morrow, accompagnato dagli assistenti Eric Gast (un comune paramedico) e Penny Dreadful (una paziente molto particolare, utilizzata come… sedativo vivente): il mondo è letteralmente malato. L’intero universo è una creatura vivente e i mostri delle leggende (vampiri, demoni, fate, folletti) ne sono i parassiti. Il sistema immunitario della Terra – l’umanità – è da sempre in guerra contro il soprannaturale. Ma per combattere una malattia non servono soldati: servono dottori. Medici in grado di aggredire questa selva di infezioni inimmaginabili e di sconfiggerle, proprio come fa il Dr. Vincent Morrow, radiato dall’albo e spesso ai ferri corti anche con chi si occupa di arti oscure.

Inoltre, l’introduzione di Robert Kirkman lascia sempre quella scia di certezza. Adorerete Witch Doctor, come lo ama lui!

Le ultime recensioni